Umbria Business School

Offerta formativa a catalogo
G.1
Cod. 01/b – Corso per Datori di Lavoro Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione – Rischio Medio
Durata
32 ore
Programma

MODULO 1 NORMATIVO GIURIDICO – 4 ore:

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori: la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.
  • Il sistema istituzionale della prevenzione
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità
  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2 GESTIONALE – 4 ore:

Gestione ed organizzazione della sicurezza 

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie)
  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze

MODULO 3 TECNICO – 4 ore:

Individuazione e valutazione dei rischi

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
  • l rischio da stress lavoro-correlato
  • I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi 4. i dispositivi di protezione individuale
  • La sorveglianza sanitaria

MODULO 4 RELAZIONALE – 4 ore:

Formazione e consultazione dei lavoratori

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento
  • Le tecniche di comunicazione
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

MODULO 5 NORMATIVO GIURIDICO – 4 ore:

  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.
  • Il sistema istituzionale della prevenzione
  • Sistema di qualificazione delle imprese

MODULO 6 GESTIONALE – 4 ore:

  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle
    emergenze

MODULO 7 TECNICO – 4 ore:

  • Il rischio da stress lavoro-correlato
  • I dispositivi di protezione individuale
  • Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi

MODULO 8 RELAZIONALE – 4 ore:
La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Destinatari

Datori di Lavoro Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Altre informazioni

Obbligo di frequenza: 90%

 

Verifica finale dell’apprendimento: obbligatoria, da svolgersi mediante test.

 

Esoneri:
Sono esonerati i soggetti che:

  • erano esonerati ai sensi dell’art. 95 del D.lgs. 626/94 (ovvero, hanno una nomina precedente al 31/12/1996);
  • hanno frequentato il corso di 16 ore ai sensi del DM 16/01/1997;

Per tali soggetti il primo aggiornamento va concluso entro 2 anni dalla data di pubblicazione dell’Accordo (l’11/01/2014); in seguito la cadenza sarà quinquennale

  • Hanno svolto i corsi di formazione per RSPP per un settore Ateco analogo o di rischio superiore. In via transitoria sono ammessi anche corsi ai sensi del DM 16/01/1997, svolti entro 6 mesi dall’entrata in vigore dell’Accordo, purchè risultino approvati all’entrata in vigore dell’Accordo stesso (26/01/2012).

 

Scadenza: la prima formazione va completata entro 90 gg in caso di avvio di nuova attività.

Docenza

Esperti in possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente.

Calendario

Il corso è attivabile su richiesta. Contattaci e valuteremo insieme la modalità migliore per soddisfare la tua esigenza.

Vuoi più informazioni?

Se non hai trovato i contenuti che cercavi o vorresti personalizzare un corso, contattaci.
Valuteremo insieme la modalità migliore per soddisfare le tue esigenze.

Telefono: 075582741
Email: formazione@sfcu.it
Responsabile Tecnico Scientifico: Fabio Casali
Informazioni: Michele Scappini

Chi siamo

Venti anni di professionalità ed esperienza consolidata, servizi su misura per le imprese, didattica pratica per una formazione operativa.

Informazioni e contatti

Per informazioni su attività, funzioni e referenti di SFCU, bandi e concorsi, modulistica, accesso agli atti o problematiche di carattere tecnico.

Richiedi informazioni

SFCU è a disposizione per fornire informazioni sulla sua attività e sui servizi. Compila il modulo.