Umbria Business School

Offerta formativa a catalogo
C
C.3 – Controllo di Gestione
Durata
16 ore
Obiettivi

Il controllo di gestione deve fornire un quadro di riferimento chiaro e indispensabile per controllare l’efficienza gestionale e prendere decisioni condivise, al fine di ottimizzare i costi e migliorare margini e redditività. Il corso fornisce gli strumenti utili per rispondere alla complessità del ruolo, consentendo di acquisire un modello pratico e facilmente applicabile per impostare un sistema di controllo di gestione.

Destinatari

Controller, Responsabili Amministrativi che intendano sviluppare in azienda il controllo di gestione.
Addetti alle funzioni amministrazione, finanza e controllo. Manager “non addetti ai lavori”.

Docenza

Stefano Cacciamani
Laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Perugia, ha conseguito il Master of Business Administration presso la SDA Bocconi di Milano. Svolge attività professionale di consulenza  e formazione dal 1988.

Contenuti

Il Controllo di Gestione e l’analisi dei dati a consuntivo 

  • La programmazione ed il controllo di gestione: il ruolo in azienda.
  • La scelta dell’architettura del sistema di programmazione e controllo di gestione: l’approccio situazionale.
  • Le principali scelte da effettuare in sede di progettazione di un sistema di programmazione e controllo: strumenti, oggetti e metodologie.
  • Le metodologie tradizionali di calcolo dei costi:

-full costing a base unicaì
-full costing a basi multiple
-direct costing

Evoluzione dei sistemi di controllo di gestione

  • L’evoluzione delle metodologie di calcolo dei costi: dal direct costing al traceable costing.
  • Activity Based Costing:

-attività a processi
-la mappatura dei processi aziendali
-progettazione di un sistema ABC

  • Customer Driven Management Accounting.
  • L’analisi costi – volumi – risultati.
  • Le scelte di convenienza economica.

Il processo di Budgeting e il Sistema di Reporting

  • Ripensare il budget: dall’approccio tradizionale al budget strategico.
  • La realizzazione del budget economico – finanziario – patrimoniale.
  • Il sistema di reporting.
  • L’analisi degli scostamenti e delle proiezioni a finire.

Il controllo di gestione in pratica: la realizzazione di un sistema informatico direzionale

  • Sistema informativo e sistema informatico.
  • L’utilizzo dei sistemi informatici nell’ambito del controllo di gestione: i risultati di un’analisi.
  • La struttura del sistema informatico a supporto del processo di programmazione e controllo.
  • La progettazione di un sistema informatico direzionale: la mappatura dei fabbisogni informativi.
  • I sistemi informatici transazionali e i sistemi ERP: come organizzarli a supporto del sistema di controllo.
  • Il processo di software selection: alla ricerca del sistema ottimale.
  • Il Data Warehouse e la ottimizzazione dei dati per il controllo di gestione.
  • Gli strumenti front-end: la reportistica di controllo di gestione.
  • L’analisi multidimensionale: come combinare gli oggetti di calcolo del controllo di gestione.
  • Un esempio di analisi multidimensionale con strumenti di office automation.
Calendario e Sede

Da definire

Lunch e coffee break inclusi nel prezzo

Vuoi più informazioni?

Se non hai trovato i contenuti che cercavi o vorresti personalizzare un corso, contattaci.
Valuteremo insieme la modalità migliore per soddisfare le tue esigenze.

Telefono: 075582741
Email: formazione@sfcu.it
Responsabile Tecnico Scientifico: Fabio Casali
Informazioni: Michele Scappini

Chi siamo

Venti anni di professionalità ed esperienza consolidata, servizi su misura per le imprese, didattica pratica per una formazione operativa.

Informazioni e contatti

Per informazioni su attività, funzioni e referenti di SFCU, bandi e concorsi, modulistica, accesso agli atti o problematiche di carattere tecnico.

Richiedi informazioni

SFCU è a disposizione per fornire informazioni sulla sua attività e sui servizi. Compila il modulo.